Quali errori evitare durante la scelta di un portatile? Info e consigli utili

1
2
3
4
5
HP - Gaming -Gaming Pavilion 15-cx0999nl Notebook, Core i5-8300H, RAM 8 GB, SSD 128 GB, HDD 1 TB,...
ASUS NB G732LV I7-10875H 16G 1TB SSD RTX2060 6GB 17.3 Win 10 Home
MSI ALPHA 15 A3 DDK-021XFR R7-3750/15.6"/16G/512G/RX5500/FreeDOS*3344
Apple MacBook Pro (13", 16GB RAM, 512GB Memoria SSD, Magic Keyboard) - Grigio siderale (Ultimo...
MSI WS75 9TL-628FR i7-9750H/17.3"/2 x 16G/512G/RTX4000/W10P x 8336.
HP - Gaming -Gaming Pavilion 15-cx0999nl Notebook, Core i5-8300H, RAM 8 GB, SSD 128 GB, HDD 1 TB,...
ASUS NB G732LV I7-10875H 16G 1TB SSD RTX2060 6GB 17.3 Win 10 Home
MSI ALPHA 15 A3 DDK-021XFR R7-3750/15.6'/16G/512G/RX5500/FreeDOS*3344
Apple MacBook Pro (13', 16GB RAM, 512GB Memoria SSD, Magic Keyboard) - Grigio siderale (Ultimo...
MSI WS75 9TL-628FR i7-9750H/17.3'/2 x 16G/512G/RTX4000/W10P x 8336.
HP - Gaming
ASUS
MSI
Apple
MSI
Bestseller No. 31
HP - Gaming -Gaming Pavilion 15-cx0999nl Notebook, Core i5-8300H, RAM 8 GB, SSD 128 GB, HDD 1 TB,...
HP - Gaming -Gaming Pavilion 15-cx0999nl Notebook, Core i5-8300H, RAM 8 GB, SSD 128 GB, HDD 1 TB,...
Processore intel core i5 di ottava generazione migliora le prestazioni con un'ottima risposta del...Sata da 1 tb (7200 rpm) 128 gb pcie nvme m.2 ssdAffronta al meglio i titoli più recenti con una scheda grafica dedicata nvidia geforce gtx 1050
Bestseller No. 32
ASUS NB G732LV I7-10875H 16G 1TB SSD RTX2060 6GB 17.3 Win 10 Home
ASUS NB G732LV I7-10875H 16G 1TB SSD RTX2060 6GB 17.3 Win 10 Home
Bestseller No. 33
MSI ALPHA 15 A3 DDK-021XFR R7-3750/15.6'/16G/512G/RX5500/FreeDOS*3344
MSI ALPHA 15 A3 DDK-021XFR R7-3750/15.6"/16G/512G/RX5500/FreeDOS*3344
OffertaBestseller No. 34
Apple MacBook Pro (13', 16GB RAM, 512GB Memoria SSD, Magic Keyboard) - Grigio siderale (Ultimo...
Apple MacBook Pro (13", 16GB RAM, 512GB Memoria SSD, Magic Keyboard) - Grigio siderale (Ultimo...
Bestseller No. 35
MSI WS75 9TL-628FR i7-9750H/17.3'/2 x 16G/512G/RTX4000/W10P x 8336.
MSI WS75 9TL-628FR i7-9750H/17.3"/2 x 16G/512G/RTX4000/W10P x 8336.

Quali errori evitare quando devi scegliere un notebook? Analizzeremo tanti aspetti semplici e più complessi per aiutarti nella decisione.

Il software installato

Quando acquisti un nuovo computer, portatile o no, devi iniziare chiedendoti di cosa hai veramente bisogno e quanto sei pronto a spendere. Tuttavia non immaginare che spendere di più porti necessariamente a una macchina migliore. Deve soprattutto attenersi ai tuoi criteri principali, perché non esiste il riferimento perfetto, specialmente nel campo della mobilità.

Domandati ciò che è essenziale, ciò che è più o meno utile e cosa no, quindi fai la tua scelta sulla base di questi criteri e la tua capacità finanziaria. Non cercare di risparmiare a tutti i costi, perché potresti ritrovarti con una macchina superata in poco tempo. Per quel che riguarda il sistema operativo, spesso non avrai scelta dato che un laptop è dotato di un sistema operativo per essere pronto per l’uso.

Ovviamente in Apple ci sarà macOS, altrove Windows. Pochi produttori ti offrono la possibilità di scegliere.

In alcuni casi non viene installato alcun sistema operativo, consentendoti di usare una licenza già disponibile o un sistema gratuito come Linux. Ma queste sono spesso macchine destinate ai giocatori, agli esperti oppure assemblate dal rivenditore.

Fai sempre attenzione al software fornito con il computer. Alcuni possono integrare strumenti pratici, altri ti impongono decine di applicazioni di cui non hai bisogno che sono il risultato di una partnership tra sviluppatori e produttore.

Errori da evitare nella scelta della CPU

Sul lato hardware, iniziamo con lo sfatare la scarsa qualità dei processori AMD: il marchio non è più necessariamente da evitare. Ha avuto un buon successo sul mercato il suo Ryzen, disponibile in versione mobile (Raven Ridge) dalla fine dello scorso anno. Questi chip forniscono un buon compromesso tra il prezzo della macchina e le sue prestazioni (CPU e GPU), senza diminuire l’autonomia.

Fai però attenzione ad evitare tutte le generazioni precedenti il cui riferimento inizia generalmente con A o E, anche se sono oggetto di promozioni. Concentrati principalmente su Ryzen 3, Ryzen 5 e Ryzen 7 in base alle tue esigenze. Per quel che riguarda i processori Intel, come orientarsi tra le dozzine di CPU disponibili?

In effetti, solo negli ultimi mesi, Intel ha lanciato non meno di 30 chip mobili con il nome Core di ottava generazione.

Esistono varie soluzioni con nomi in codice tipo Amber Lake, Kaby Lake, Coffee Lake o Whiskey Lake. Vi sono, tuttavia, alcuni errori da evitare. Prima di tutto, questi chip sono incisi a 14 nm e usano un’architettura più o meno simile con poche modifiche, ma a volte specifica per determinate gamme. Quindi, a meno che tu non abbia tra le mani un ottimo affare, puoi evitare i modelli Core di settima generazione.

Intel ha rivisto la propria policy sui core con l’ottava generazione, spesso a beneficio dell’utente. Il motivo è semplice, l’azienda ha dovuto fornire una risposta alla nuova offerta di AMD. D’altra parte, non dare troppa importanza ai termini i3, i5 e i7, che a volte sono fuorvianti nel mondo mobile.

La memoria RAM, evitare errori e di averne troppo poca

Se per te l’autonomia è più importante di una potenza significativa, puoi optare per un chip a due core, ma generalmente preferisci un modello che ne abbia almeno quattro. I chip Core M o quelli con una Y, nel loro riferimento mostrano un livello di riscaldamento inferiore a 10 watt. Sono da evitare, a meno che tu non abbia bisogno di una macchina senza ventole, molto leggera, autonoma e ti accontenti di prestazioni scadenti.

Nella maggior parte dei casi sono meglio i processori con una U nel loro riferimento, poiché offrono un buon compromesso tra prestazioni e autonomia. In questo intervallo, i modelli che terminano con un 5 o un 9 sono spesso più recenti. Quelli con una G integrano un chip grafico Radeon di AMD e ti permetteranno di giocare in buone condizioni senza GPU aggiuntiva.

I riferimenti che terminano con B, H o HK implicano un riscaldamento più elevato e devono essere scelti se hai grandi esigenze di CPU, specialmente per una workstation mobile.

Su macchine entry level, a volte incontrerai i chip Atom, Celeron N o Pentium N. È lo stesso ramo di processori a basse prestazioni, spesso utilizzati nei PC e altre macchine di fascia economica. I notebook entry-level hanno configurazioni con 2 o 4 GB di memoria, ma è meglio evitare questo errore e scegliere un notebook con almeno 8 GB.

Ti forniranno un maggiore comfort quando usi più applicazioni contemporaneamente o se tendi ad aprire molte schede e finestre nel tuo browser. La scelta deve comunque essere equilibrata, non sono necessari 8 GB di memoria se il tuo dispositivo ha un semplice processore Atom e il tuo budget è molto limitato. Allo stesso modo, se hai grandi esigenze o stai cercando una workstation mobile, puoi optare su un minimo di 16 GB.

Il monitor

Lo schermo è importante quanto la sua definizione, anche se tra gli errori da evitare c’è proprio quello di considerarlo poco. Il display è un elemento essenziale e per una ovvia ragione: ce l’hai costantemente di fronte agli occhi. Diversi criteri devono essere presi in esame, tra cui il tipo di pannello, le dimensioni e la risoluzione.

Innanzitutto, assicurati di optare per un pannello IPS (In Plane Switching) o una tecnologia equivalente per una resa cromatica fedele, indipendentemente dall’inclinazione dello schermo. Gli utenti mobili preferiscono generalmente uno schermo opaco anziché uno schermo lucido per evitare i riflessi, ma può anche essere una questione di gusti personali. In tutti i casi produttori e rivenditori indicano quasi sempre se il display è lucido o opaco.

Le dimensioni dipenderanno ovviamente da quelle della macchina, ma qui può entrare in gioco un altro criterio: i bordi.

Alcune aziende a volte offrono uno schermo da 13,3 pollici in uno chassis progettato per una macchina da 12. Quindi fai attenzione a questo spazio perso che può fare la differenza, cerca di evitare errori di valutazione. La definizione esprime il numero di pixel che compongono lo schermo in orizzontale e in verticale, come moltiplicazione.

Ad esempio, uno schermo Full HD corrisponde a 1920 x 1080 o 2.073.600 pixel. Sul mercato, ci sono troppo spesso definizioni HD come 1366 x 768 pixel per il livello base. Per evitare errori opta sempre per un pannello Full HD, a meno che non sia più piccolo di 13 pollici.

Fai attenzione ai display con troppa definizione rispetto alle dimensioni, perché aumentano inutilmente il prezzo e si vedono peggio. Per orientarti e non fare sbagli, evita qualsiasi macchina di larghezza superiore a 2.000 pixel sotto i 15 pollici e 2.600 pixel per notebook più grandi. Se stai spesso all’aperto, attribuisci importanza alla luminosità, che potrebbe non essere sufficiente per avere uno schermo leggibile alla minima luce solare.

Scegli bene lo storage per evitare errori

Il nostro consiglio è di optare per una moderna unità di memoria a stato solido, chiamata comunemente SSD. I chip flash richiedono meno spazio e mostrano prestazioni migliori rispetto agli hard disk magnetici. Il tuo notebook sarà più reattivo, si accenderà in un lampo e i trasferimenti di file saranno molto più veloci. Unico inconveniente, sarà più costoso.

Se possibile, cerca di evitare errori di risparmio sulla dimensione e scegli una macchina che abbia almeno 128 GB di archiviazione, in particolare per un computer Windows che richiede circa 30 GB solo per il sistema operativo. Per il resto la quantità dovrà essere adattata in base alle esigenze e al numero di applicazioni utilizzate.

Se il portafoglio lo consente, scegli un SSD di 256 GB, che ti consentirà di archiviare una buona quantità di dati di tutte le applicazioni convenzionali. Presta inoltre attenzione all’interfaccia utilizzata: in S-ATA, il tuo SSD sarà limitato a circa 500 MB / s di velocità. C’è un nuovo standard che ti consente performance eccellenti ma costa di più: NVMe.

Come evitare errori con i notebook ibridi

Se hai intenzione di comprare un notebook ibrido, attento ad evitare facili errori di valutazione. Ti serve davvero il touchscreen? Il tuo utilizzo e le tue abitudini determineranno la scelta. Una macchina touch è quasi sempre dotata di un pannello lucido e, se sei un maniaco dell’impronta digitale, potresti anche dire che è una cattiva idea.

Al contrario, se disegni, preferisci prendere appunti scritti a mano o sei abituato a questo tipo di interfaccia, può essere interessante.

Le macchine touch sono spesso chiamate ibride perché possono agire da tablet come da notebook. La loro tastiera può essere rimossa o piegata a seconda dei casi. Ancora una volta, questa è una questione di preferenza personale. Windows ora gestisce le penne in modo avanzato tramite Ink: controlla se è fornito con la macchina o disponibile solo come opzione.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 HP - Gaming -Gaming Pavilion 15-cx0999nl Notebook, Core i5-8300H, RAM 8 GB, SSD 128 GB, HDD 1 TB,...

HP - Gaming -Gaming Pavilion 15-cx0999nl Notebook, Core i5-8300H, RAM 8 GB, SSD 128 GB, HDD 1 TB,...

  • Processore intel core i5 di ottava generazione migliora le prestazioni con un'ottima risposta del...
  • Sata da 1 tb (7200 rpm) 128 gb pcie nvme m.2 ssd
  • Affronta al meglio i...
2 ASUS NB G732LV I7-10875H 16G 1TB SSD RTX2060 6GB 17.3 Win 10 Home

ASUS NB G732LV I7-10875H 16G 1TB SSD RTX2060 6GB 17.3 Win 10 Home

3 MSI ALPHA 15 A3 DDK-021XFR R7-3750/15.6

MSI ALPHA 15 A3 DDK-021XFR R7-3750/15.6"/16G/512G/RX5500/FreeDOS*3344

  • PC portatile MSI
  • Webcam: tipo HD (30fps @720p).
4 Apple MacBook Pro (13

Apple MacBook Pro (13", 16GB RAM, 512GB Memoria SSD, Magic Keyboard) - Grigio siderale (Ultimo...

  • Processore Intel Core i5 quad‑core di decima generazione
  • Spettacolare display Retina con tecnologia True Tone
  • Magic Keyboard retroilluminata
5 MSI WS75 9TL-628FR i7-9750H/17.3

MSI WS75 9TL-628FR i7-9750H/17.3"/2 x 16G/512G/RTX4000/W10P x 8336.

  • PC portatile MSI
Back to top
Apri Menu
Scelta Portatile